paesaggi ameni si sono stagliati davanti ai miei occhi durante il viaggio da Taranto a Noci (perchè finalmente mi sono decisa ad accompagnare papà). dal mare alla collina, dalla collina passando per la valle e poi dinuovo al mare. olivi, terra rossa, trulli, edifici bianchi, chiese, muri a secco, e alla fine, al ritorno, il mare. che stanchezza. specialmente in questo periodo del mese, poi.

ma sono contenta. contentissima. all’apparenza il perchè non si spiegherebbe… non mi sembra di essere considerevolmente cresciuta, di aver fatto qualche progresso particolare. ma intanto… ho capito qualcosa di papà.

per tutta la sua vita mio padre ha cercato di dare amore, di dare se stesso, osservando e consigliando. forse per il suo attegiamento un po’ strano, perchè sembra prendere in giro la gente, è stato rifiutato, non ricambiato con lo stesso amore. amore fraterno quello di fromm. nonostante ciò, papà continua a prestarsi a quest’opera, ad aiutare imprenditori emergenti, sempre gratis, sempre senza vere nulla in cambio. ora, questo va contro la teoria di fromm, per la quale l’amore sincero, l’amore produttivo, che trova gioia nel dare, produce a sua volta amore; altrimenti è un amore infelice.

io e mio fratello non abbiamo potuto fare altro che ereditare la sua sfortuna… cerchiamo di avvicinarci agli altri, li amiamo, diamo noi stessi (e io l’ho fatto), eppure… non siamo riamati.
ci dev’essere qualcosa di sbagliato nell’attegiamento.
io prima di tutto sono troppo sottomessa.
mio fratello e mio padre troppo strafottenti.
e poi… l’amore produttivo è proprio di qualcuno che ha rinunciato all’avere e ha abbracciato l’essere…
forse, è proprio per questo…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s