da due giorni i linea 77 dormono nella cartella "my music" aspettando solo di venire ascoltati…. forse porci con le ali mi aspetta alla mondadori al centro… la scuola rompe anche se miracolosamente mi sembra quasi bella se finisco presto i compiti. sento che la prima interrogazione andrà un disastro. perchè non studio fino a mezzanotte come l’anno scorso. mah.
se mi cercate sono impegnata a finire greco cercando contemporaneamente di fare addominali stando seduta.

eeeh, tanto si sa, commenterà solo la mia aficionada, e gli altri, i visitatori occasionali, del post sotto non se ne fregheranno una mazza.
primo tentativo di comunicazione: fallito.
programma per il secondo tentativo: apparire in tv o andare in radio.
fra dieci anni crstina scriverà un romanzo su una ragazza illusa di poter comunicare al mondo un messaggio di amore. dopo esserci finalmente in qualke modo riuscita vede che tutto ciò sortisce l’effetto contrario a quello sperato e perciò si ricrede sulla sua ingenua convinzione nell’intima bontà dell’uomo e via dicendo.

messaggio chiaro e diretto che deve colpire tutti come un pungolo, come un cartellone pubblicitario fucsia e verde acido, come gli allarmi che sono suonati ieri nel cuore della notte!
come fate a giudicare una persona dalla musica che ascolta?? se le piace britney spears può darsi che non conosca altri cantanti più validi, che comunque sono giudicati più validi dal VOSTRO punto di vista!!! e chi siete vi per imporvi agli altri??
se le dodicenni vanno in giro con attegiamento da psedo punk, converse e via dicendo, chi vi dà il diritto di disprezzarle?? cercano solo un punto di riferimento a cui appoggiarsi, una moda da seguire, un gruppo a cui appartenere, qualcosa che dia loro sicurezza!!!
se non mi metto vestiti dolce e gabbana o non sono in forma o non mi depilo le sopracciglia vuol dire che sono disprezzabile??? che non mi dovete parlare?? che non sono DEGNA DI VOI?????

a volte penso di essere notevolmente migliorata da come ero prima. a volte penso persino che ero stupida, brutta, ecc. perchè portavo un’altra taglia, avevo un aspetto diverso, vestiti diversi, ascoltavo un altro tipo di musica, sapevo meno cose, facevo cose diverse insomma, mi comportavo in tutt’altra maniera.
E INVECE NO.
ero già una persona meravigliosa….
perchè sono sempre stata me stessa.
nel profondo infatti… nulla è cambiato. anche se prima giudicavo tutti, ero presuntuosa, ecc. (anche un po’ adesso, eh! ^^’) avevo già allora qualcosa, non so cosa, che è rimasto negli anni immodificato.

e solo perchè adesso sono cambiate cose non importanti valgo di più di prima??

quindi vi prego… non giudicate mai, date agli altri sempre unaduetrequattro… possibilità. come fate a sapere chi sono veramente?? raschiate la patina, non fermatevi mai, sotto c’è oro che risplende……………..

un po’ di cultura musicale, finalmente. modena city ramblers e linea 77. forse ska-p e persiana jones. vedremo.

perchè si giudica la gente dalla musica che ascolta?
perchè si giudica la gente da come si veste?
perchè si giudica la gente da quello che sa?
perchè si giudica la gente da quello che fa?
perchè di giudica la gente dal suo quoziente intellettivo?
perchè si giudica la gente?

finalmente ho avuto l’occasione di parlare con giuseppe (parlare? ma se ha fatto un monologo!) di musica. in questo periodo ascolta i velvet underground, ha detto, lou reed eeeeeeeee incredibilemente anche lui conosce il sito del mitico ScArUfFi! non ha letto jack frusciante è uscito dal gruppo, ma ce l’ha, conosce tantissimi testi (walk on the wild side e poi altri ke nn mi ricordo!), e insomma oggi mi scarico le canzoni e domani se me lo permette gli dico qualcosa. quando parla di musica inizia e non finisce…

visto invece metà salvo d’acquisto. andata al centro. comprato felpa benetton. niente porci con le ali, a fine settimana. NON avvicinato tre punk. tornata con un pullman strapieno. 

ho ancora tanto da imparare, tanto da fare, tanto da vedere, tanta gente da conoscere… insomma sono una bambina che deve ancora scoprire il mondo, e capisco in questo momento che sarebbe bello rimanerlo per sempre.

allora cos’è che volevo dire?? ah si. che mi piacerebbe acculturarmi (per il motivo di cui detto) in campo letterario e cinematografico e se ci riesco umanistico. a questo scopo prossimamente leggerò fino alla nausea, cercherò di beccare tutti i film possibili (il fantasma dell’opera o cast away?? dilemma!), e mi sforzerò di… comunicare il più possibile con chiunque. contenta??
super-io: così può andare…

(sempre meglio, eh?)
perchè non mi libero e VIVO davvero??
perchè non… mi esprimo?
perchè non faccio esperienza??
mi sento fatta di piombo…