la giornata della memoria mi piace. mi interessa moltissimo la storia del popolo ebraico, le sue tradizioni, la sua spiritualità, la sua forte identità culturale (interesse antropologico?). mi piace osservare l’attegiamento degli altri davanti a questo argomento. mi piace approfondirlo. e credo che sia importante partire dalle scuole e anche dalla tv per eliminare i pregiudizi ed educare alla memoria. non ho visto la tv, come sempre, ma sono stata contenta che a scuola ci abbiano fatto vedere un documentario e ci abbiano dato documenti sulle origini dell’antisemitismo e su quello che portò agli orrrori del nazismo. Scrive Hannah Harendt che ciò che portò molti ufficiali delle SS a "obbedire agli ordini" senza protestare fu la MEDIOCRITA’. L’ufficiale delle SS da lei intervistato non era infatti un mostro di crudeltà, come ci si sarebbe aspettato,  ma una persona NORMALE, TROPPO NORMALE. troppo normale in che senso? nel senso che non aveva SENSO CRITICO: non si chiedeva il PERCHE’ di ciò che faceva, non RIFLETTEVA sulle sue azioni, sugli altri, su se stesso. Una capacità fondamentale, che purtroppo vediamo diminuire… perciò, perfavore, chiedetevi sempre il perchè di tutto, perchè fate quella scuola, perchè guardate quel programma, perchè leggete queste righe: mettete tutto in discussione! coinvolgete altri, chiedete loro perchè!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s