sto con le pupille libere e serena, alleggerita dalla colpa di aver impedito a una mia cara amica di vestirsi a festa. Rimane il fatto che io non lo posso fare… adesso però non sento tristezza, sono contenta che almeno lei vada a divertirsi, e penso che stare qui a fare il passero solitario sia la mia giusta colpa. (eeh, non oso volgerlo al femminile come sarebbe invece corretto) sempre fuori dall’esistenza

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s