mio padre e mio fratello giocano a carte e mia madre ascolta il tiggì e la solita vecchia luce della lampada sulla scrivania illumina tutto davanti a me e io i sento così triste e vuota.
[tutto è sempre lo stesso, tutto va avanti ugualmente, anche se sono sconvolta]
come una barchetta di pescatori i mezzo all’oceano. con la sua bella lamparina… che non le serve a niente… almeno crede…
oh, si credeva tanto grande, fino a poche ore fa, e adesso che le è successo? le onde la assaltano, e si sente instabile e prossima a capovolgersi. è solo una barchetta, si, solo una barchetta, e credeva di poter attraversare l’oceano!