amami ancora, fallo dolcemente

cerco qualche amico, qualcuno che abbia qualcosa in comune con me. cerco qualcosa da scrivere, cerco di scrivere bene, ho trovato qualcosa in amandoti di gianna nannini, quando ho alzato il volume. un trasporto strano che è meglio che adesso diminuisca -c’è gente che dorme qui.
ho visto scoprendo forrester, che bel film. se fossi come jamal. piena di pregi intendo. con un futuro pieno di possibilità. invece vedo solo muri.
però adesso mi sento così perdutamente trascinata e noncurante, è troppo bella questa canzone, troppo bello il presente senza problemi, senza preoccupazioni vicine, basta non pensarci tanto. questa giornata è stata bella, sapete? ho accompagnato una mia amica a fare l’esame della patente -mi ero pure fermata alla scuola guida per aspettarla, mi stavo per addormentare, poi è venuta sua madre a dirmi che me ne potevo andare. me ne sono tornata a casa alle quattro. alle sette mi ha telefonato. non l’ha passato. è vita. sarà per la prossima volta. verrà anche il mio turno. è tutto un ciclo…
quasi quasi adesso vado un po’ a studiare. per allontanare un po’ il nervosismo. che sonno. vorrei tirare fino alle quattro di mattina in una vita intensa di idee e sentimenti. ma si vede che non sono fatta per quello.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s