domenica

io odio la domenica. non c’è nessuno per la strada. Solo gente che esce dalla chiesa. L’attività quotidiana è sospesa. Guardo i palazzi e i palazzi mi guardano. Deprimente.
Perciò sono andata in un posto dove l’attività ferve anche di domenica, anzi di domenica ancora di più: in pasticceria. Tutte quelle facce ansiose, quegli sguardi attenti, mi ispiravano una fotografia. Poco ho fatto, chè mi vergognavo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s